"Non è gelida questa notte di capodanno. Da tempo non si vedeva così limpida la valle e nitide appaiono frastagliate le colline. Luci che ne ab..."

Voglia Di Vivere

Non è gelida questa notte di capodanno.
Da tempo non si vedeva così limpida la valle
e nitide appaiono frastagliate le colline.
Luci che ne abbracciano altre, più tenui,
in quel cielo dove il buio non regna sovrano.
Magici sono i fuochi d’artificio visti dall’alto.
Quanti sono…Entrano nella mente
come scacciapensieri e riscaldano il cuore,
da fitta gelida nebbia avvolto,
dove amore e speranza,
sono rovinosamente scivolati
sul ghiaccio che lo ricopre.
Lentamente, si fa strada una strana luce,
che dissolve ogni residuo di foschia
e allontana il dolore e la delusione
di un amore non corrisposto.
E riaffiorano quei sentimenti che
sembravano accantonati.
Chi non mi sa amare non merita il mio dolore
ed ora più sereno è il cuore.
Riscopro emozioni che credevo perdute.
Danzano in me, come le scintille variopinte
dei fuochi d’artificio,
gioia e serenità, fiducia e tenerezza.
Le respiro nella natura.
Mi fanno sentire parte integrante di lei
e ne assorbo la forza rigenerante.
Un dono prezioso, un amore diverso
che mai verrà meno.
E ritorna in me…
la voglia di Vivere.

. Voglia Di Vivere. Quaestio.org, 2013/01/01. Available at: https://quaestio.org/voglia-di-vivere/. Accessed on: 04 Apr 2020.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.